lunedì, novembre 28, 2005

Edinburgh


Eccoci ad Edinburgh una delle città più affascinanti di tutta l'Europa. Affascinante per la storia che ha vissuto e per essere una delle città simbolo della Scozia (ne é la capitale politica e culuturale).
Questa é la città dei "rudi scozzesi". Questa é la città che é allo stesso tempo arcaica e romantica:
kilt, cornamuse, distillerie di whisky, castelli abitati da fantasmi.

La città é distintamente divisa in due parti.

La Old Town é la parte medioevale di Edinmburgo. Questa conserva tra l'altro affascinanti pallazzi cinquecenteschi, il castello e molte delle storiche distillerie di whisky.
Il principale monumento é il castello. Inizialmente costruito nell'1100 d.c. é poi stato oggetto di una continua evoluzione architettonica a seconda delle corti reali che si succedettero. Oggi risulta per lo più come un castello del '500. Ovviamente non appartiene più agli antichi e nobili proprietari, ma é gestito dalla National Trust for Scotland.


La New Town, situata a Nord di Princes Street venne costruita verso la fine del 18° secolo.
Princes Street é molto interessante per gli appassionati di shopping e di buon cibo. Svoltando in una delle sue traverse si entra nel cuore della New town dove la sera c'è molto movimento!pubs, locali, ristoranti etnici(thailandesi, chinesi, indiani, messicani, italiani, spagnoli...).
La foto qui a destra mostra la città in una suggestiva visione serale a circa un mese da Natale, quando la città é gremita di turisti all'assalto di mercatini natalizi e negozi.

Ovviamente questa é anhe la città dove vive J.K. Rowling, nonché la scrittrice della saga di Harry Potter (dove é ambientato l'episodio "Harry potter ed il principe mezzosangue").
Ma é anche la città che deve molto a Sir William Wallace in quanto egli guidò i connazionali alla ribellione contro l'occupazione della Scozia da parte degl'inglesi.
Quindi non mi sono certamente fatto mancare il tempo per andare a fargli una visita e inevitabilmente schierarmi dalla sua parte...



Nessun commento: