domenica, gennaio 13, 2008

Anno nuovo, vita nuova. Anzi, no...

Questo potrebbe essere il primo post scritto con quello che penso, sento, vorrei da molti mesi a questa parte. Sento la necessità di scrivere, di svuotarmi un pochino e lo faccio qua, su questa specie di diario dove qualcuno che ti conosce o uno sconosciuto qualsiasi passa e s'interessa...o semplicemente ignora tutto, scordandosene. Come ai bei tempi dell'Erasmus, la mente nell'anima e la musica nelle orecchie. Credo che ogni canzone non sia mai casuale rispetto a quanto uno si appresta a scrivere mentre l'ascolta, anzi, il contesto ne viene un po' esaltato, se non influenzato; o casomai aiuta ad avere una visione leggermente più sfumata verso una qualche sensazione che ci portiamo dentro e che la musica ci sfila piano piano... Ora Paranoid - Black Sabbath. L'anno nuovo è iniziato, ma niente è cambiato, nonstante ne siano già capiate un bel po'. Soddisfazioni? Misere. Mi sto rendendo sempre più conto che vado alla costante ricerca del rapporto di amicizia, passione con le persone. Questo fenomeno mi piace sempre di più, ma ne sento sempre di più il bisogno. Ciò che più mi preoccupa è che questo bisogno è dovuto da dei vuoti che ho dentro, che ho bisgno di riempire: mente e anima. A volte non mi riconosco. E' come se una parte di me non ci fosse, o fosse rinchiusa, soppressa, da qualche parte dentro di me. Certo che la particolare e nascosta sensibilità che mi contraddistingue ha una grande influenza su tutto quanto mi accade. Anche per piccoli episodi ho proporzionalmente bisogno di lunghi periodi per ritornare in me, inquadrare la situazione e ripartire. Little Wing - Jimi Hendrix. Oppure semplicemente ho bisogno di quella totale serenità che non trovo, che non riesco a ricevere da niente e nussuno se non per qualche ora: amici, donne, sport... Ma forse dentro di me so di cosa ho bisogno, è solo che questa sensazione aspetta, non arriva per paura di rimanere strozzata come un urlo che possa venire interrotto da qualcosa che non può essere controllato. Oppure la persona giusta al momento giusto non è arrivata. Confortably Numb - Pink Floyd. Peccato. E alle volte la sensazione e la voglia di chiudersi in un muro attraverso cui tutto quanto passa filtrato, senza emozioni troppo forti: piaceri spenti, delusioni smorzate, è veramente forte. Stare nel proprio mondo e guardare, guardare tutto ciò che accade attorno, sentendosi come in uno stato di sonnolenza perenne, senza vittorie e senza perdite...ma prima o poi il muro crolla. Allora perché rinchiudersi? Vivere tutto, senza paure. Facile pensarlo, facilissimo scriverlo...l'opposto che riuscire a metterlo in pratica. Ora c'è Wild Horses - The Rolling Stones. Che suoni caldi nella versione unplugged...se chiudi gli occhi quasi voli sulle note e sulle parole della canzone, come se la scala delle note fosse uno scivolo. Un senso di serenità che passa nella mente. Le impressioni di un momento che distorge la concezione del tempo, che come una cascata escono dal cuore o dall'anima, affollano la mente. Under the bridge - Red Hot Chili Peppers. Ma da dove vengono tutte le sensazioni che provo? Cosa abbiamo dentro che in particolari situazioni può portarci a provare emozioni che possono stravolgere la nostra vita? Dentro ogni persona c'è qualcosa che è nascosto. E la persona che se la porta dietro ha una sensazione di volere qualcosa, di avere una propria parte che si porta dietro, ma che non sa dov'è..e allora continua, va alla ricerca di qualcosa che non sa bene cosa sia, e nemmeno dove si trovi. Cerca la pace dei sensi, la serenità. Hai bucato la mia vita - Adriano Celentano. E quando arriva la serenità, si renderà conto che la cosa più importante è stato il viaggio, il come la ricerca lo ha portato fin dov'è...

7 commenti:

tafo ha detto...

Prima di tutto ti rimprovero di nn essere venuto da me per vedere il Pato show, poi..Bel post..hai scelto una grande colonna sonora come sottofondo alle tue parole. A presto Cinquo..

Matty ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Anonimo ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Matty ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Anonimo ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Matty ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Anonimo ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.